Piano del Governo del Territorio


ITER APPROVATIVO

  • Adozione: 16 luglio 2013
  • Approvazione: 9 dicembre 2013
  • Presa d’atto della modifica degli elaborati a seguito osservazioni: 24 febbraio 2014
  • Pubblicazione BURL – efficacia PGT: 26 febbraio 2014.

PRINCIPI FONDAMENTALI DEL PGT

L’impostazione generale che la Giunta Comunale ha voluto dare al PGT è basata su un principio fondamentale e cioè il rapporto tra i diversi soggetti attori affinché l’azione di piano possa divenire efficace e quindi configurarsi quale strumento capace di fare, dunque in grado di generare effettive opportunità territoriali.
Affinché ciò possa avvenire è necessario che siano rispettate le seguenti tre condizioni fondamentali:

  • sia superata la tradizionale rigidità del Piano Regolatore Generale, virando verso un sistema previsioni-disposizioni di carattere principalmente prestazionali, tali da rendere evidenti gli obbiettivi da perseguire mediante l’azione territoriale, senza prefigurare necessariamente un’unica soluzione;
  • siano messi a punto efficaci meccanismi di incentivazione-compensazione-perequazione, in grado di orientare l’azione territoriale quanto possibile verso esiti compatibili con migliori risultati attesi dall’attuazione degli obbiettivi del piano;
  • siano condivisi i criteri e i principi di negoziazione e confronto tra i soggetti, pubblici e privati, a vario titolo interessati dall’azione territoriale.

Pianificare nel rispetto delle suddette tre condizioni fondamentali, significa dunque rinnovare completamente la struttura del piano, significa allontanare il centro dell’azione da una visione strettamente urbanistica, statica e puramente previsionale, per approdare ad una dimensione politica-strategica-progettuale del piano, la cui condizione di base, sta nel riconoscimento dell’equipollenza tra i diversi attori territoriali, pubblici o privati che siano.

EFFETTI DEL PGT

Il primo vero effetto a seguito della pubblicazione sul BURL del 26.02.2014 è stato la sottoscrizione della convenzione urbanistica con la società Leroy Merlin per l’attuazione di interventi di ampliamento e di razionalizzazione dell’esistente insediamento commerciale. Tale convenzione, nella 1^ fase di attuazione, consentirà all’amministrazione comunale di realizzare, fin dal prossimo mese di autunno e non appena il privato restituirà l’area di cantiere al comune, i lavori completamento di Piazza Giovanni XXIII (2° lotto) per un importo di circa € 600.000,00. La 2^ fase di attuazione della convenzione, legata alla licenza commerciale che dovrà rilasciare Regione Lombardia, consentirà al comune di incassare altri oneri finanziari, da impegnare come risorsa economica nel bilancio comunale di ulteriori € 700.000,00.
Ulteriori benefici che la Giunta si è prefissa di raggiungere nell’attuazione del PGT , oltre alla realizzazione di opere pubbliche a servizio della comunità Solbiatese, sono principalmente due:

  1. sistemazione e razionalizzazione della viabilità di attraversamento del nucleo storico di “Monte”, in accordo con il Settore Viabilità della Provincia di Varese;
  2. acquisizione al patrimonio immobiliare del comune delle aree dei private interessate dai campi di calcio di allenamento adiacenti allo Stadio comunale Chinetti e dell’area lungo la Tangenziale adibita, durante la festa Parrocchiale di San Maurizio, alle giostre (Luna Park).

RASSEGNA STAMPA


12109173_734833796623412_1979551578741347653_n
Nuovo Piano di Diritto allo Studio

La Prealpina di oggi 22.10.2015 parla del nuovo Piano di Diritto allo […]

Leggi »

ORARI RICEVIMENTO


Sindaco , Assessori e Consiglieri
Leggi »